Marina Bartoli

Figlia di madrelingua inglese, Marina Bartoli si è accostata alla musica attraverso lo studio del pianoforte. Dopo essersi diplomata in Canto presso il Conservatorio di Padova ed aver  vinto diverse Borse di studio, ha perfezionato i suoi studi presso la “Schola Cantorum” di Basilea e presso la “Hochschule für Musik und Theater” di Zurigo; successivamente ha preso parte ad una Masterclass tenuta da Mariella Devia a Verona ed ha studiato a Salisburgo con Barbara Bonney.
Appassionata di teatro corporeo, ha seguito corsi di mimo/maschera (Larven, Quelli di  Grock, Familie  Flöz); si è inoltre laureata in Lettere Moderne (110/110) all'Università di Padova, con una tesi Storico- musicale (di cui e' stato pubblicato un estratto sulla rivista italiana “Quaderni Musicali Marchigiani”).

E’ stata protagonista di varie Opere liriche e Concerti, in teatri e festival sia italiani che europei.
Ha cantato sotto la direzione di molti celebri Direttori (Claudio Scimone, Gustav Leonhardt,  Philippe Herreweghe, Bob Van Asperen, Alan Curtis, Thomas Hengelbrock, Ingo Metzmacher) e collabora con vari gruppi ed orchestre specializzate in musica antica (L’Accademia Bizantina, La Venexiana, L’Arte dell’Arco, Il Complesso Barocco, La Risonanza).

Come interprete di musica leggera, dopo un’intensa attività in veste di cantante folk-rock con esibizioni dal vivo in locali imperiesi e padovani cominciata nel ’95, ha vinto, col gruppo "The Rose" (sonorità d'ispirazione celtica), il 1° premio al Concorso "Acustica '98" di Padova ed il 3°  premio al Concorso “Vota le voci” di Padova (Agosto 2008).
Nell'Ottobre 2006- a Padova- è stata coprotagonista accanto a Vittorio Matteucci, nella prima assoluta della Dance-Opera di A.Belluco "Stregati per la vita”, replicata più volte negli anni successivi. Nel 2008 ha registrato il brano inedito “Heaven Forever”, colonna sonora del cortometraggio “The Knight” e successivamente “Cantami con l’anima” e “Paint my life” (entrambi sempre inediti e di P.Agostini). Nel 2011 è stata  “Maddalena” nel Musical di D.Ricci “Il Risorto”.
Ha inciso per Dynamic, Warner Chappell Music, Brilliant e Glossa.

www.marinabartoli.com
www.facebook.com/pages/Marina-Bartoli/163484923710556

Presentazione del corso

L’allievo di canto affronterà i brani musicali (scelti dall’insegnante o proposti da lui stesso) da tre punti di vista diversi:
1) tecnico 2) stilistico 3) interpretativo.

1) TECNICO:
Formazione (anche da zero) della tecnica (respirazione, rilassamento, maschera), attraverso cui poter raggiungere la piena padronanza del proprio strumento voce.
Intonazione precisa dei suoni, ottenuta con l’educazione dell’orecchio e il corretto uso del fiato.

2) STILISTICO:
Assimilazione dello stile adatto ad ogni specifico genere musicale affrontato.
Attenzione sia alla corretta pronuncia inglese che alla buona dizione italiana.

3) INTERPRETATIVO:
Cura rivolta al testo cantato, inteso come contenuto sentimentale e come struttura formale e ritmica cui attenersi.
Lavoro sul corpo “teatrale”, ossia sulla presenza scenica dell’interprete.

------------------------------------------------------------------------------------------------------

Durata consigliata per ogni singola lezione: 45 o 60 minuti.
Età minima: 14 anni
Materiali: spartiti o testi + accordi (l’allievo sarà accompagnato al pianoforte dall’insegnante stessa). Al bisogno si potranno anche utilizzare delle basi pre-registrate.
Metodo d’insegnamento: viene adattato ad ogni singolo allievo, a seconda del livello di partenza e delle personali ambizioni. La prima parte della lezione è dedicata al riscaldamento (esercizi tecnici), la seconda all’esecuzione dei brani (con e senza microfono).