Laura Copiello

Inizia adolescente lo studio del canto classico e moderno e negli anni fa parte di formazioni che la portano ad affrontare repertori e generi diversi, dal Gospel tradizionale, ai Beatles, al Rock-Blues fino ad arrivare al Jazz, passando tra Musical e produzioni dance.

Frequenta il Corso di Laurea in Tecniche Artistiche e dello Spettacolo, presso l’Università Cà Foscari di Venezia, all’interno del quale segue alcuni seminari dicanto difonico e di metodo funzionale, affiancando allo studio del canto moderno la partecipazione a seminari (Barry Harris, Rachel Gould) e corsi jazzistici(Centro regionale Veneto Formazione Jazzistica - 2002, Umbria Jazz – 2003).

Dal 2002 al 2004 fa parte della compagnia teatrale Musikdrama  di Castelfranco Veneto (TV), con la quale approfondisce lo studio della danza, dizione e recitazione e porta in scena nei teatri veneti il musical Cats.
Dal 2004 al 2007  fa parte della formazione True Voice Gospel Singers di Vicenza, sotto la guida del M° Alejandro Saorin Martinez, con cui ha l’opportunità di conoscere il metodo Voicecraft; continuando nel contempo ad affrontare lo studio del repertorio jazz, dell’improvvisazione e della tecnica vocale classica con i maestri Francesca Bertazzo, David Benini e Gianluca Caporello.
Nel febbraio 2006 si laurea in Tecniche Artistiche e dello Spettacolo ad indirizzo musicologico con votazione 110/110 e lode con discussione sulla tesi: “Demetrio Stratos, una vocalità riscoperta”, avvicinando quindi la propria ricerca pratica sulle possibilita' vocali a quella teorica.
Dopo aver frequentato il Trienno Jazz presso il Conservatorio di A. Petrolli di Adria – Rovigo, dove ha l’opportunità di studiare con Diana Torto (canto), Paolo Ghetti e Roberto Rossi (musica d’insieme), Fabio Petretti (tecniche dell’improvvisazione), Michele Francesconi (pianoforte complementare).

Si dedica in seguito allo studio della musica popolare con Giuseppina Casarin, entrando a far parte della Compagnia delle Aque, compagnia di musica popolare guidata da Gualtiero Bertelli,  e dell’improvvisazione libera  collaborando con l’etichetta-collettivo indipendente El Gallo Rojo Records, in particolare suonando con Danilo Gallo, Piero Bittolo Bon, Massimiliano Sorrentini, Simone Massaron e Roberto Dani, portando la propria voce ad affrontare repertori sempre piu’ arditi tra jazz, musica popolare e musica improvvisata, senza mai del tutto abbandonare i diversi generi affrontati finora.

Negli ultimi anni ha partecipato, con alcune sue formazioni, ai festival “Voci nell’Aria”, “Vicenza Jazz Festival”, “Abano Jazz Festival”, “Itaca Festival”,  “Portello River Festival” (Pd), “Vicenza Folk Festival”, “Jazz & Wine” (VR) oltre ad aver suonato in molti club e teatri del nord Italia tra i quail I Carichi Sospesi (PD), Le Scimmie (MI), Teatro Astra (VI), Ivrea Jazz Club, Torino Jazz Club, Centro Culturale Candiani (VE), Unisono Jazz Club (BL), Centro Stabile di Cultura CSC (VI)

Discografia:
2010, Amore Ribelle, Uscite Canzoni Incontro ai Venti, Macaco Records
2010, Blonde Zeros, God Fried Finger, El Gallo Rojo Records
2011, Apocalittici Dizintegrati, Addosso!!, Ribess Records

www.myspace.com/lauracopiello


Presentazione del corso

La didattica proposta portera’ l’allievo ad essere cosciente delle proprie capacita’ e peculiarita’ vocali, per poterle migliorare,  controllare ed applicare al repertorio prescelto, sia esso moderno, jazz o popolare.

Preparazione posturale
acquisizione della corretta postura e correzione delle eventuali posture errate antagoniste al canto.

Impostazione tecnica dello strumento-voce
respirazione costo-diaframmatica, distensione della muscolatura estrinseca (lingua, labbra, mandibola), direzione e proiezione del suono.

Riscaldamento vocale e preparazione alla fonazione
esercizi volti al riscaldamento vocale, al rilassamento ed alla preparazione muscolare e respiratoria rispetto alla fonazione, nonche’ al controllo ed al consolidarsi dell’estensione vocale.

Esercizi funzionali al canto
esercizi applicati al canto atti a migliorare ed approfondire l’intonazione tramite esercizi di ear training, la tenuta, l’appoggio i colori vocali e la dizione.

Repertorio
Studio del repertorio prescelto, con possibilita' si spaziare dal canto moderno, al jazz al popolare. I brani verranno proposti sia dall'allievo che dall'insegnante, rispettando i gusti e le possibilita' tecniche dell'allievo.

Tecniche improvvisative
studio e vocalizzazione di intervalli, scale (maggiore, cromatica, minori, modali, esatonali, pentatonica, blues, diminuita),  di arpeggi e rivolti di tutte le qualita' di accordi, del giro di bassi, letture ritmiche;
esercizi di sillabazione scat, di lettura dei patterns piu' usati e di alcuni soli di riferimento;
attivita' di scoperta e potenziamento della propria creativita' musicale e della loro resa in voce.

Interpretazione
Fraseggi, colori, espressivita’ e potenzialita’ improvvisative che rendano l’interpretazione del brano del tutto personale.

Tecnica microfonica
Approccio al microfono ed utilizzo dello stesso.

A necessita’ verranno affrontanti la teoria, il solfeggio l'Ear Training ed il solfeggio cantato.