Emanuele Cappellotto

Emanuele Cappellotto (mandolino classico) ha frequentato il corso di mandolino tenuto da Ugo Orlandi presso il Conservatorio “C. Pollini” di Padova, diplomandosi nel 2002 con il massimo dei voti. Nell'ottobre 2006 consegue il diploma accademico di secondo livello in mandolino ramo esecutivo presso il Conservatorio “C.Pollini” di Padova con il massimo dei voti e lode. E’ stato segnalato quale migliore allievo diplomato al Conservatorio Pollini nell’anno 2002.

Già dai primi anni di studio svolge un’intensa attività concertistica nell’ambito delle attività musicali dell’Orchestra a plettro di Breganze che lo vede coinvolto in numerose tournée in Italia e all’estero anche nel ruolo di mandolino solista e con la quale ha inciso tre CD: “Il Mandolino a Vicenza e Padova” (VelutLuna), “Mandolini al Chiaro di Luna – Dieci Serenate” (VelutLuna), “Musica di Rinascita” (Fischer Italia.)

Ha partecipato al progetto Orchestra a plettro Giovanile Europea (E.G.M.Y.O) nelle sue sessioni in Germania (1998), Spagna (1999) e Italia (2000).

Nell’estate 2005 ha compiuto una tournée di Svezia come solista assieme alla “Camerata Mandolino Classico” diretta da Giorgio Fabbri.

Dal febbraio 2003 suona in duo con il chitarrista Gianluca Sabbadin con il quale è stato invitato ad esibirsi in importanti stagioni concertistiche in Italia, Spagna (Festival Internazione di Logrono), Germania, Romania e Slovenia e Marocco (Festival Internazionale di Volubilis), con cui ha ottenuto il primo premio al Concorso nazionale di Castelfidardo (aprile 2003) e al Concorso Europeo “Enrico Mercatali – Città di Gorizia” (maggio 2005) e con il quale ha inciso il CD: “Four clockworks for mandolin and guitar” (Dodicilune).

Ha collaborato per produzioni liriche e sinfoniche con l’Orchestra Sinfonica “J.Haydn” di Trento e Bolzano, l’Orchestra Filarmonia Veneta “G.Malipiero” , l’Orchestra del Conservatorio “G.Martini” di Bologna, “I Solisti dell’Olimpico” di Vicenza e l’Orchestra del Teatro Regio di Parma.

E’ solista delle orchestre “Volens Ensemble” , “Collegium Symphonium Venetum”, “NovArt Baroque Ensemble”.

Nel 2009 il Quinto Canale della Filodiffusione Rai ha trasmesso una sua esecuzione presso l’Auditorium Pollini in duo con la pianista Maura Mazzonetto nell’ambito della produzione “I Sabati del Conservatorio”.

Nel luglio-agosto 2010 è stato invitato come solista dall’Assumption University di Bangkok (Thailandia) a partecipare al “First University Friendship Festival” dove ha avuto modo di esibirsi nelle facoltà musicali delle Università Mahidol, Silpakorn e Assumption di Bangkok.

Suona con un mandolino Calace del 1996, con un Vinaccia 1770 (Copia realizzata da Cecconi nel 2002) e un mandolino milanese Monzino della fine del XIX sec.

www.pizzicando.it