LA BANDA DI VIA ANELLI

 

Progetto realizzato all'interno del Bando “CulturalMente” promosso dalla

Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo

Il progetto si propone di costituire un'orchestra multietnica, “La Banda di via Anelli”, che si qualifichi come un ulteriore passo avanti nel processo di integrazione sociale in atto nella città di Padova.

Soggetto proponente è la Scuola di Musica “G. Gershwin”, un'associazione culturale che da oltre 25 anni si occupa da un lato della progettazione e organizzazione di eventi culturali dall'altro dell'insegnamento e divulgazione della cultura musicale con l'ambizione di promuovere un arricchimento culturale qualitativamente significativo. La sensibilità e l'attenzione per le problematiche legate all'integrazione sociale hanno spinto il direttore artistico dell'associazione, Maurizio Camardi, ad offrire il suo supporto per l'implementazione del progetto “La Banda di Via Anelli”. La sede stessa dell'Associazione Culturale è situata in un quartiere interessato da un'alta densità di popolazione multietnica e da oltre 10 anni si propone come avamposto culturale contro il degrado del rione Pescarotto.

In sintesi il percorso che porterà alla creazione dell'orchestra prevede la selezione, tramite un'audizione capillarmente pubblicizzata, di 12-15 artisti – musicisti, cantanti e ballerini – stranieri e non, che una volta formati andranno ad esibirsi in uno spettacolo dal titolo “Oltre il muro...”.

Attraverso la musica si vuole creare un ambiente aperto al dialogo dove grazie al linguaggio universale che le appartiene, in un clima di rispetto reciproco, si creino i presupposti per uno scambio proficuo di esperienze tra persone appartenenti a culture differenti. In un'ottica di apertura che ponga le basi per un arricchimento personale nell'incontro con l'altro, si vuole promuovere un grado di conoscenza che vada oltre i luoghi comuni.

Gli obiettivi principali del progetto possono essere così riassunti:

- favorire la coesione ed inclusione sociale attraverso progetti culturali;

- includere musicisti ed artisti stranieri in un progetto culturale che dia loro la possibilità di manifestare il loro talento;

- creare un tessuto di relazioni umane che contribuisca a migliorare l'inserimento sociale di cittadini appartenenti a minoranze etniche;

- creare un team multietnico di artisti che possa esibirsi in occasioni future;

- creare un'occasione di inserimento lavorativo per i giovani che costituiscono il team progettuale;

- organizzare un ciclo di prove e spettacoli aperti al pubblico che portino sul palco cittadini italiani e stranieri regolarmente residenti nella provincia di Padova e nelle province limitrofe.

 

Le audizioni e le prove aperte al pubblico avranno luogo presso la sede della Scuola di Musica G. Gershwin.

Il progetto avrà inizio il 1° di Ottobre 2012 e si concluderà il 30 Settembre 2013.

Partner del progetto sono l'Assessorato alla Cultura del Comune di Padova e la Commissione per la rappresentanza delle cittadine e dei cittadini stranieri residenti a Padova.

Per maggiori informazioni: Scuola di Musica G. Gershwin - via Tonzig, 9 - 35129 Padova

tel. 049-774588 Fax. 049-7929412 - E-mail: info@spaziogershwin.org