Presentazione

Spazio Gershwin è da molti anni anche centro di divulgazione per la danza nelle sue molteplici forme, attraverso corsi annuali per giovani e adulti, rassegne e seminari.

Cinque i corsi attivati in quest’ultima stagione che si avvalgono di docenti esperti e riconosciuti nel territorio. Tra questi, corsi di flamenco, danza contemporanea, balli latino americani e seminari di tango.

…con la danza l’uomo porta il corpo nello spazio, si orienta, apre la porta alla percezione di sé e degli altri. Il corpo ricerca e scopre la propria musicalità…

corsi

FLAMENCO

Marta Roverato
Mercoledì: ore 19-20 PRINCIPIANTI
ore 20-21 INTERMEDIO 1
Giovedì: ore19.15-20.30 BASE (primo approccio al flamenco)
ore 20.30-22 MEDIO/AVANZATO
Venerdì:   ore 19-20 PRINCIPIANTI
ore 20-21.15 INTERMEDIO 1
www.martaroverato.com

Dettagli →

DANZA INDIANA BHARATANATYAM

Marianna Biadene
Lunedì ore 18.30-20.30
mariannabiadene.blogspot.com

Dettagli →

 

DETTAGLI

FLAMENCO

IL FLAMENCO è un arte che si manifesta attraverso la danza, la musica e il canto. Nasce dall'intreccio, dalla fusione e dallo scambio delle tradizioni culturali e musicali dei diversi popoli che si sono stabiliti in Andalusia (Arabi, Ebrei, Gitani), con il ricco folklore autoctono. Questo incontro ha dato origine a un gran numero di stili diversi chiamati palos. Ancora oggi si presenta come linguaggio vivo e in evoluzione.

Nel novembre 2010 il flamenco è stato dichiarato dal Consiglio dell'Unesco patrimonio culturale immateriale dell'umanità.

LE LEZIONI di flamenco prevedono lo studio della postura, dei movimenti delle mani, braccia e corpo, la tecnica delle vueltas (giri) e dello zapateado (piedi). Lo studio approfondito del compás (ritmo), di una coreografia, degli elementi (scialle, ventaglio e bata de cola), qualche accenno teorico e la presenza saltuaria di musica dal vivo completeranno il percorso di conoscenza sia pratica che teorica.

MARTA ROVERATO
Continua la formazione in Flamenco in Spagna dove studia teoria e tecnica con i migliori insegnanti a Madrid, Siviglia e Jerez.
Nel 2000 frequenta il corso per danzatori professionisti promosso da Arteven e Regione Veneto a Padova.
Nel 1999 viene selezionata dal coreografo di danza contemporanea Fabrizio Monteverde per un laboratorio di un anno e uno spettacolo a Treviso.
Tra il 1992 e il 1994 prosegue gli studi presso l’accademia Palucca Schule Dresden in Germania.
Marta Roverato nasce a Padova e si forma come ballerina di Danza Classica e Contemporanea con le maestre Valentina Massini, Mihaela Craciunescu e Laura Pulin.

CARRIERA PROFESSIONALE E ARTISTICA

Direttrice e danzatrice solista nel Gran Galà del Flamenco, promosso dall’ Estate Carrarese di Padova, presso il Castello Carrarese.

Workshop coreografico “Flamencobolero” con la compagnia Estévez-Paños a Cordoba (Spagna).

PER INFORMAZIONI & ISCRIZIONI :

MARTA ROVERATO, Associazione DUENDARTE
www.duendarte.com
info@duendarte.com
tel. 348 2734952

 

DANZA INDIANA BHARATANATYAM

Il teatro-danza dell’India vanta origini antiche e si è sviluppato  nei secoli  in seno alle ricche tradizioni artistiche e spirituali dell’India (poesia, musica, iconografia e yoga). Ricodificata nella sua forma attuale agli inizi del XX secolo, la danza bharatanatyam è oggi diffusa e apprezzata internazionalmente. Lo stile si distingue per la perfetta geometria delle linee, la ricchezza ritmica e la raffinata mimica del volto.

IL CORSO offre un’introduzione allo studio della teoria, alla tecnica e al repertorio tradizionale della danza classica bharatanatyam. La graduale acquisizione di competenze tecniche favorirà una maggiore consapevolezza corporea; mentre il lavoro sul gesto/intenzione potrà stimolare lo sviluppo di nuove abilità espressive .

LIVELLO PRINCIPIANTI : Esercizi propedeutici informati dalle discipline dello yoga e pilates. Studio sistematico degli adavu (unità  fondamentali di movimento) e della tecnica. Introduzione al linguaggio mimico-gestuale (abhinaya) della danza bharatanatyam.

LIVELLO INTERMEDI : Approfondimento delle tecnica e dell’abhinaya. Studio di alcune coreografie del repertorio tradizionale del bharatanatyam. Studio del linguaggio ritmico (tala, nattuvangam) applicato alla danza.

MARIANNA BIADENE
(danza classica indiana e contemporanea) - Inizia la formazione in danza bharatanatyam presso la Fondazione Cini di Venezia con i maestri  Savitri Nair e di C.V. Chandrasekhar (1999). Trascorre lunghi periodi di studio in India, perfezionandosi sotto la guida di Ambika Buch e Pushpa Shankar, docenti presso la prestigiosa accademia di danza Kalakshetra Foundation (Chennai). Nel 2001 si trasferisce in Inghilterra per continuare la formazione a livello professionale. Tra il 2001-2004  studia danza contemporanea al The Place School of Contemporary Dance e danza bharatanatyam presso l’istituto Bharatiya Vidya Bhavan. A Londra studia con i maestri Prakash Yadagudde (Bhavan Centre), Anusha Subramanyam (Beeja Dance Company) e Stella Uppal-Subbiah (Sankalpam). Parallelamente, si avvicina allo studio del kathak sotto la guida di Nirupama & Rajendra (Abhinava Dance Company) e di Sushma Metha. Approfondisce la formazione con periodici soggiorni di studio in India, con i maestri Bragha Bessell e Sitarama Sharma. In Europa frequenta masterclass e seminari con maestri di fama internazionale: C.V. Chandrasekhar, N.S. Jayalakshmi, Smt. Radha, Meena Raman. Dal 2004 - 2008 lavora nella Beeja Dance Company di Anusha Subramanyam (U.K.), presentando spettacoli nel Regno Unito e all’estero. Partecipa a Festival nazionali e internazionali come danzatrice solista e in collaborazioni artistiche con compagnie di danza e musica indiana, danza contemporanea e teatro. Nel 2007 presenta la produzione Shankara in una tournee nazionale con Anusha Subramanyam, Pushkala Gopal, Sri Prathap e Kartik Raghunathan. Dal 2008 collabora con la compagnia Moksha (U.K.), presentando il repertorio scenico di Rabindranath Tagore nei circuiti teatrali europei (Shapmochon nel 2008-09, Gitanjali nel 2011, Voices of Monsoon nel 2011). Parallelamente all’attività artistica, da alcuni anni svolge attività di insegnamento presso scuole e istituti privati nel Regno Unito e in Italia.  Nel 2012 e 2013 è direttrice artistica di NATYAKALA, rassegna dedicata alle arti sceniche indiane organizzata con il sostegno del Comune di Venezia. Associa l’attività di danzatrice alla ricerca sulle arti e la cultura indiana (danza, iconografia, yoga e musica). Nel 2011 è curatrice e traduttrice di Lo Specchio del Gesto di A.K. Coomaraswamy (CasadeiLibri edizioni).

PER INFORMAZIONI & ISCRIZIONI :
MARIANNA BIADENE , Associazione GAMAKA
mariannabiadene.blogspot.com
email : marbiad@yahoo.co.uk
tel. 0039 – 346.596.00.83